DM?

DM?

Per le imprese il Diversity Management rappresenta una soluzione sia strategica che operativa. Lavorando su due livelli apparentemente opposti, il concetto di uguaglianza e la consapevolezza della differenza, il Diversity Management rende accessibili a qualunque lavoratore le stesse opportunità ma in maniera diversa. Secondo questo approccio ogni risorsa viene quindi valorizzata secondo i suoi ritmi, le sue competenze e le sue qualità

Cos'è il diversity managemente

Il Diversity Management è l’insieme di politiche e strumenti che valorizzano la diversità nella composizione della forza lavoro.

La diversità può essere  di genere, di età, di origine etnica, di orientamento sessuale, etc.

L’obiettivo del DM è creare un ambiente di lavoro inclusivo in cui tutti possano lavorare con meno stress e con più produttivitàUn’azienda inclusiva, quindi,  vede una maggiore partecipazione e affezione da parte dei propri collaboratori.

Questo rende l’azienda maggiormente competitiva sul mercato perché migliora sensibilmente la propria immagine verso l’esterno e fidelizza un maggiore e differente numero di clienti.

Valorizzare le diversità contribuisce al cambiamento e all’innovazione aziendale in chiave strategica e ha anche un grande impatto sociale.

È un percorso di cambiamento che evidenzia la potenzialità delle diversità e interviene in ogni settore interno per ottenere risultati esterni.